BERENSON, SURFA ROSA & MULDOON TRIPLETTA DI GIACINTO

Postato il

Ieri  sera è andata in scena la settima giornata,  serata ordinaria, con 5 corse di medio livello.

DI GIACINTO DAY

In apertura il trainer colpisce subito con Berenson, che batte la scuderia favoritissima di casa Verna. Berenson, dopo la pessima prestazione di 15 gg fa, corre alle spalle di Raddad , passa ad un giro dalla conclusione prende vantaggio che riesce a gestire fino sul traguardo, salvandosi dal finale ad effetto di Triusco.Il raddoppio è arrivato alla seconda corsa, con la vittoria a tavolino per Surfa Rosa e Germano Marcelli, ebbene si, a vincere è stato Give Me Style anche in bello stile, sgabbiando anche in ritardo regalando 50 metri ai suoi avversari, ma a corsa conclusa i commissari hanno azionato la sirena, riunendosi per riguardare il filmato, alla resa dei conti hanno deciso di togliere totalmente dall’ordine di arrivo Give Me Style, perché aiutato a partire da terza persona, quindi Surfa Rosa è il vincitore ufficiale, Summer Kirana seconda precedendo Fairy Rules. Tripletta in chiusura per l’allenatore romano, con l’ultimo del campo, primo piano per Muldoon e Gp Fois, classico coast to cost per il figlio di Blu Air Force, seconda termina Kelerougg, anche ieri con un percorso non fortunato.

Fois Bis

Alla quarta corsa, il fantino sardo, aveva vinto con Impatto Letale, in testa da un capo all’altro, imprendibile per il resto della truppa, Argovia, parte alle spalle della leader e rimane in quota a chiudere la trio vincente conclude Nigella.La vendere riservata ai tre anni, successo per Fornarinah e Germano Marcelli per il training e i colori di Iacopo Bindi, Happy Di Renaccio e Bright Fountain finisco nell’ordine.

Marco Marinangeli

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...