Mese: giugno 2020

MITRANDIR E SONG FOR MY FATHER FUCSIA E NERO IN FESTA

Postato il

Giovedi sera, andava in scena la seconda giornata, programma modesto con spunti interessanti. Nella serata c’erano due centrali uno per i tre anni e un altro per gli anziani, entrambi sono stati vinti da Luca Sorbino e Giuseppe Ercegovic. La corsa riservata ai 3 anni, Song For My Father(ex botti) ha letteralmente con la compagnia, passando sulla dirittura di fronte e distendersi bene fino al traguardo, secondo termina Necret dopo un rimonta perdifiato, Agatone chiude la trio, correndo sempre sul suo standard, visto che la distanza era un po’ al limite. La corsa riservata agli anziani, primo piano per Mitrandir ancora per la scuderia in fucsia-nero, altro soggetto molto interessate, passa sulla battistrada Meda Of Odessa, si allunga vincendo di 6 lunghezze, Nigella, conclude seconda dopo un percorso di attesa, cavalla che sta prendendo la forma corsa dopo corsa, terza finisce Meda Of Odessa. In apertura, facile vittoria per Doctor Gianni e Giulia Coccia, ormai diventato un beniamino qui al Martini, ricordiamo vincitore del Gp 2019, portando a spasso la compagnia per poi giocarsi tutto in una volata di 200 metri, ma alla resa dei conti tutto facile per il figlio di Royal Applause. Nella vendere replica immediata di Can Chen Junga, con un po’ di fatica, ma alla fine è venuta fuori la classe del portacolori della Anxa Horse, King Of Watson e Tropical Song entrambi sono rientrati molto bene, terminando nell ‘ordine. Nelle corsa riservata ai non professionisti, ritorna alla vittoria dopo molto tempo Elenoire e Angelo Crocicchia, cavalla che in sabbia è letteralmente volante, uno- due per la scuderia di Cinzia Masini, perché Brema conclude seconda tenendo a bada Kainecamacho.

Marco Marinangeli

DOCTOR GIANNI IS BACK

Postato il

Gentili appassionati, partiamo con l’ handicap di minima sul doppio chilometro , dove rivediamo in pista  Doctor Gianni, il vincitore del Gp 2019, corsa ampiamente alla sua portata,  il contro si chiama Fairy Rules , che rientra da molto tempo .La seconda del programma, vendere per i 3 anni ed oltre sui 1750, favorito plebiscitario Can Chen Junga, dopo la vittoria della scorsa settimana, si gioca ancora prima chance, ritorna in pista Tropical Song dopo due anni di stop, attenzione a King Of Watson e L’essence. La terza corsa , riservata ai non professionisti, corsa incertissima, andiamo con Anassarete, cavalla regolarissima, Kainecamacho, l’alternativa principale, chiudiamo con Elenoire e Brema. La quarta corsa, riservata ai 3 anni, corsa equilibrata, Agatone lo mettiamo come base dopo il facile assunto di sette giorni fa, Song For My Father(new entry di casa Sorbino), da vedere sulla pista, occhio a Necret e Affarino che potrebbero essere due black-horse. L’ultima corsa, anche la più affascinante, handicap sui 1350, Chanel Tango già rientrata in quel del Visarno, è il perno della corsa, Bella Senz’Anima, ritorna sulla distanza ideale, la stessa cosa vale per Piccola Greta, da valutare sulla pista Mitrandir, che se fosse in giornata giusta la potrebbe anche risolvere.

Marco Marinangeli

SMALTO SFOGGIA LA CLASSE NELL’APERTURA

Postato il Aggiornato il

Giovedì sera è andato in scena il primo convegno della stagione 2020, eravamo abituati a vedere gli spalti gremiti, invece in queste periodo con il covid-19, le corse si sono svolte a porte chiuse, lasciando un po’ quell’amaro in bocca. Il centrale della serata , il premio Apertura è andato a Smalto e Manuel Porcu, per il training di Luis Alberto Acuna ed i colori dei Sig.ri Mataloni. Smalto l’ha risolta di classe, nonostante non sia ancora al top, viaggiava tranquillo in quarta posizione tenendosi sempre la sinistra libera, poi ai 400 finali sposta in terza corsia ed ingaggia un bel duello con Give Me Style. Duello molto acceso e avvincenti ma a 100 dal palo il pupillo locale passa e chiude il discorso vittoria, Give Me Style, forse ha bisogno di un’altra corsa per arrivare al top, terza  Bella Senz’Anima.

PORCU DOUBLE

Ancora “Porcu” che bagna la serata con il colpaccio in sella a  Miss Dorenice, che in un amen prende il comando della gara e respinge tutti gli attacchi del favoritissimo Captain Dream, che deluso le aspettative, ottimo il rientro di Mystic Fire.

MENICONI E FOIS BIS

Il trainer umbro e il fantino sardo, hanno fatto un bel doppio, nella corsa dei 3 anni, Agatone ha vinto di quanto e come ha voluto, corsa in solitaria, perché ha persi nel vero senso della parola per la pista, secondo termina Rebel Fawn, nei confronti di Armonica; subito dopo Can Chen Junga, cavallo che ormai conosciamo tutti non si è fatto attendere, bel primo piano, iniziano la sua strada in vista del Gp, molto bene anche Shadow Rock, atteso in progresso per i prossimi impegni, chiude la terna Making Noise. Nella vendere sui 1350, arrivo a sorpresa, con anche l’intervento degli commissari, che hanno modificato l’ordine di arrivo mettendo Mighty Jungle dal primo al secondo posto, visto il danneggiamento fatto a discapito di Feragust, concedendogli la vittoria, Guiding Spirit completa la trio vincente da 1097 euro.

Marco Marinangeli

Ippodormo Martini Corse del 18 Giugno

Postato il

Gentili appassionati, partiamo con la vendere riservata ai 3 anni ed oltre sui 1000, Captain Dream nettissimo favorito, uno dei cavalli più regolari sulla pista, avversari  Blueberry Wine, cavallo che ha fatto faville lo scorso anno, ritorna in pista dopo ben 10 mesi, Miss Dorenice, essendo un bicicletta potrebbe chiudere la trio vincente. La seconda del programma, vendere per i 3 anni ed oltre sui 1350, corsa molto incerta, andiamo con cronometrico Excellent Jack, Sopran Isidora, potrebbe essere un’alternativa, la stessa cosa vale per Mighty Jungle. Il centrale delle serata un corsa molto equilibrata, il nostro favorito è Inventi, vincitore delle ultime due edizioni di questa medesima corsa, va per la tripletta, Give Me Style, dopo il rientro soft a Firenze, lo attendiamo in progresso, poi mettiamo Smalto, altro cavallo bancomat, che se in giornata giusta potrebbe mettere tutti d’accordo. La quarta corsa, scendo in pista i tre anni, molto aperta questa vendere sui 1350, ci affidiamo a Agatone, già collaudato in sabbia, Zeby Billy dopo il rientro milanese ci sta di lusso, attenzione anche ad Armorica. Chiudiamo con la vendere per gli anziani sui 2150, dove qui troviamo Can Chen Junga, nonostante il rientro, è declassato nella compagnia, Shadow Rock, cavallo un po’ sacrificato sul tracciato, ma sempre positivo, occhio a Koral Power, scende in pista dopo molto tempo, bisogna vedere la sua condizione e Lanoso, potrebbe essere il black horse.

Marco Marinangeli