Giorno: 22 giugno 2016

Lone Cypress detta legge

Postato il

lone cipresLa seconda giornata di corse all’ippodromo Martini, si è svolta sotto ad un bel sole e un clima gradevole, con una buona cornice di pubblico. Come di consueto 6 le corse in programma; spiccava il premio Marche, il centrale della giornata, corsa riservata ai cavalli di 3 anni, dove il portacolori di Iacopo Bindi Lone Cypress ha vinto in bello stile, da un capo all’altro, regolando una ottima Candy Hill, terza Amarganta. Lone Cypress, fin dall’avvio prendeva in mano l’andatura, graduando a suo piacimento, con Candy Hill alle sue spalle, a seguire Ciara’s Beauty ed il resto del gruppo. Ai 400 finali, il battistrada imponeva un andatura più serrata, con Candy Hill sempre in seconda posizione, mentre dalle retrovie progrediva bene anche Amarganta.  L’allievo del Sig. Bindi, riusciva a vincere , nonostante l’attacco finale della portacolori del Sig. Cesarini, mentre Amarganta con un ottimo finisher  finiva terzo; praticamente ineccepibile Salvatore Sulas in sella al vincitore. Il convegno si apriva con l’handicap sul doppio chilometro, dove lo stra favorito Charme of Dubai , imponeva la legge del più forte nonostante il pesone (72.5 kg) , al termine di una rimonta in stile Charme , battendo, a fil di palo, la compagna di scuderia Danseuse de Lune , per il doppio della Razza dell’Olmo e Riccardo Menichetti al trainer . Per Charme of Dubai si tratta della quarta vittoria in altrettante corse qui a Corridonia, praticamente imbattuto e quasi sicuramente andra’ a caccia del terzo Città di Corridonia consecutivo, che significherebbe storia, mai nessuno prima ad ora ci e’ riuscito, vedremo il prossimo 16 Agosto. La seconda corsa, premio Toscana, metteva in mostra i velocisti sui 1000 mt . Purtroppo a seguito delle defezioni di Jakid e Julian Force, rimanevano in 4 .Stavolta Lux Fulgenti, con un partenza “fucilata” e parziali sostenuti, non lasciava scampo ai suoi avversari, andando a vincere facilmente, nei confronti dell’avversaria dichiarata Lady Aliena, seconda sul palo.  La terza corsa, premio Lazio, metteva al cospetto 9 concorrenti dopo il ritiro di Llorent Express. La corsa è stata avvincente, con Massar, che fin dall’avvio, scandiva parziali selettivi e ai 500 finali scavava un abisso tra se ed i suoi avversari, vincendo di ben 10 lunghezze; un vero canter per il portacolori della Sig.ra Loredana Montecchiari, con al trainer Pierguido Meniconi. Ottima l’interpretazione di Salvatore Basile in sella al vincitore. La seconda moneta andava ad Aubertin dopo un acceso duello in partenza con Tarbush che nel finale coglieva il terzo posto.La quinta corsa, premio Umbria, era riservata ai puledri di 2 anni; il favorito al betting nazionale era Gran Maestro. In pista era proprio il favorito a prendere subito il comando delle ostilità. Il portacolori di Attilio Giorgi, dopo aver imposto la propria andatura per tutta la gara, è stato battuto sul filo di lana da Amico di Daniele che con una graduale rimonta sull’ultima curva, in dirittura finiva a velocità doppia pizzicando proprio in prossimità del  palo il favorito, per il doppio in giornata di Salvatore Basile  In chiusura, nel premio Emilia Romagna, non deludeva le attese Alabama Song. Il portacolori dell’Olmo dopo un avvio guardingo, ai 500 finali metteva il turbo, e sulla retta finale agganciava e batteva l’ottimo Miracle of Qatar, al debutto sulla pista, il quale a sua volta regolava il forte finisher di Ora and Pride terzo sul traguardo. Doppio in giornata anche per Germano Marcelli, già leader della classifica fantini a Corridonia e per la Razza dell’Olmo per un binomio sempre vincente. Prossimo appuntamento Martedì 28 giugno, con inizio alle ore 20.30 circa, con la prima delle notturne che ci terranno compagnia anche in tutti i Martedì  dei mesi di Luglio e Agosto.

Cristian Santinelli